VISIONI

 

Parlare alle donne. Quindi al cuore.

Il proprietario di un locale londinese ci sintetizzò il segreto del suo successo: “scegli un menù che piaccia alle donne, così farai il pieno anche di uomini”. In comunicazione sviluppare la capacità di parlare al pubblico femminile, vuol dire sapere parlare alle trend setter, guidare le scelte di acquisto in ogni settore merceologico: dalle auto agli immobili, dai prodotti finanziari ai biscotti. Il nostro è stato un apprendimento piacevole; anni di lavoro sui brand di moda dove l’immagine è fondamentale, ci hanno fatto mettere a punto anche una sapiente strategia del linguaggio, dove però l’uso della parola è fondamentale. Ora Liberate le aragoste è diventato un interprete riconosciuto anche nel mondo del beauty e dei luxury brands, molto amati dalle donne e sempre più vicini anche all’uomo.

 

La bellezza è un cavallo di troia.

Una cosa bella è più facile da ricordare. Ecco, per Liberate le aragoste la bellezza è solo un mezzo per trasmettere un messaggio al pubblico di riferimento: qualcosa che non devono scordare. Dentro il cavallo di troia della nostra bellezza si nasconde sempre un preciso contenuto commerciale. Insomma, siamo una perfetta agenzia di comunicazione per il beauty, ma visto che la bellezza funziona con tutto, possiamo parlare bene in qualunque altro settore.

 

Monaci del pensiero e della parola.

Una immagine affascinante, una headline ammiccante potrebbero aiutarci a vincere i soliti premi di pubblicità ai quali abbiamo rinunciato per semplice disinteresse. La nostra pubblicità fa parte del rituale quotidiano per posizionare il brand, renderlo desiderabile e farne decollare le vendite. Semplicità, eleganza e dedizione; alla fine siamo come dei monaci dediti alla creazione di belle immagini, alla costruzione di una strategia solida e alla selezione delle parole più efficaci. Non a caso qui, nel nostro studio, il copywriting è oggetto di venerazione.