diego dalla palma | makeup 2014, la topolotta

liberate le aragoste diego dalla palma collezione primavera estate 2013 cosmesi make up beauty

La pubblicità del make up è sempre alla ricerca di icone. Il supermercato a cui attingere sono le grandi bellezze del passato, oppure le innumerevoli tendenze della storia della moda, o le meteore dell’attualità. Ma le icone sono difficilissime da trovare, per questo i grandi marchi ricorrono sempre più spesso all’uso della testimonial: l’attrice, la rockstar, l’artista, che fondono il loro carisma a quello del brand. Mentre confezionavamo lo shooting per la nuova campagna pubblicitaria della collezione make up primavera estate 2014 diego dalla palma, potevamo contare su una grande modella, ma non su una testimonial. La bella foto non era abbastanza, e allora ci siamo detti: e se giocassimo con una icona improbabile? Qualcosa di universalmente conosciuto, ma non espressamente riconducibile all’universo femminile. Qualcosa di pop, da contaminare con il linguaggio del beauty. Ecco, una topolotta. E allora via a Parigi, al Pin Up Studio, insieme alla top model Giorgina Stojiljkovic e a Laurent Darmon, uno dei nostri fotografi preferiti quando si tratta di dare un’incisione forte all’impalpabile fotografia beauty. A volte ci chiedono: ma è proprio necessario andare fino a Parigi per fare delle foto di una modella? Chi fa questa domanda, tende a sottovalutare l’importanza fondamentale dei dettagli. Come un piccolo riflesso, o una lumettatura, o una linea d’ombra, o un’acconciatura ardita (fatta in pochissimi minuti in mezzo allo stress generale).

 

[/ezcol_1half_end]

Skills: Beauty, Graphic design
Client: diego dalla palma