La nuova campagna del Trentino

liberate-le-aragoste-campagna-trentino-2017-aperitivo

Come tutto è cominciato.

Il giorno che abbiamo vinto la gara per la campagna del Trentino (contro 5 delle più grandi agenzie pubblicitarie internazionali), eravamo proprio in forma. L’aria era leggera e all’apertura delle buste il nome delle aragoste in cima alla lista suonava proprio strano, a chi non l’aveva mai sentito. Insieme a noi i compagni di sempre: Giona Maiarelli, e Lorenzo Osti. Tutto è nato da una considerazione: il Trentino è l’unica montagna italiana. Se ci pensi, l’Alto Adige è già molto tedesco, e poi sei in Austria, Germania, Svizzera, Francia. Niente Italia. Hey! Abbiamo un posizionamento! e quindi un claim.

“Trentino, The Alps with an Italian touch”.

E cos’è il “tocco italiano” che rende unico il Trentino? Un miscuglio di saper fare, saper mangiare, saper abbracciare, saper amare, saper vivere, saper dire addio, saper godere delle grandi e delle piccole cose. Venite tutti, voi che nelle città avete smarrito ogni senso, e non sapete più che profumo ha un momento di grazia in compagnia di chi si ama. Venite in Trentino, l’ultimo posto al mondo dove regna lo stile di vita italiano. Noi l’abbiamo vista così. E l’abbiamo scattata così con un fotografo fichissimo di lifestyle: Robert Deutschman. Ce lo siamo andati a cercare fino a Los Angeles, perché secondo noi era perfetto per far agire le persone come un gruppo, in modo spontaneo, intenso, umano. liberate-le-aragoste-campagna-trentino-2017-bike

E poi il tocco di Giona Maiarelli, che ha attraversato due oceani per tornare nella sua Italia a portare una goccia di verità e bellezza. E poi Lorenzo Osti e tutta la squadra di LO Studio, che hanno fatto si che la campagna avesse una vita digitale. E poi ogni piccola aragosta, che nel mare della pubblicità di massa, tra pescecani e balene, darà un pizzico – dicono i dati dei contatti stimati generati dalla pianificazione su tv, stampa e digital – a oltre 250 milioni di persone in mezza Europa.

artesella

Il bello di questa campagna è che nasce con l’obiettivo di raggiungere le persone che il Trentino ancora non lo conoscono, ma in particolare i giovani delle grandi metropoli europee. Per avvicinarli e creare interazioni con loro abbiamo adottato un linguaggio contemporaneo e scelto come testimonial influencer e blogger con un grande seguito sul web e li abbiamo invitati a vivere una settimana in Trentino e a rilanciare la loro esperienza anche sui loro canali. L’autenticità di un territorio è raccontata così da esperienze autentiche, che sviluppano un doppio racconto: uno su stampa e tv e uno sul mondo digitale. I due mondi s’intrecciano e si sostengono, dando credibilità allo storytelling e sviluppando al massimo le potenzialità del media mix per raggiungere anche un pubblico più giovani e internazionale.trentino lago di garda surf

Al lancio dei soggetti primavera/estate, pianificato in Italia, Germania, Polonia, Francia, e nord Europa, seguirà quello dei soggetti invernali, già in fase di finalizzazione. Lo spot TV girerà in Italia e in mezza Europa. La campagna stampa passerà su importanti quotidiani e periodici (National Geographic, Grazia, Vanity Fair, Il Messaggero, Sette, Corriere della Sera, Io Donna, Style, La Repubblica-D) e in testate quotidiane e periodiche di Germania, Austria, Svizzera, Polonia, Repubblica Ceca. Per il digital è stata lanciata una campagna di brand e campagne tematiche dedicate alle diverse passioni sulle piattaforme Facebook e Google. Poi le attività ruoteranno attorno al progetto #Trentinolife, dove ospiti, influencer e residenti potranno interagire direttamente con la piattaforma VisitTrentino.info per raccontare la propria esperienza sulle “Alpi in stile italiano”.

Ci vediamo in vetta, allora :-)

 

Skills: Advertising, Case Study, Copywriting, Fashion, Fotografia, Graphic design, Video