Comunicazione per il real estate

Un tempo il real estate si vendeva sulla carta. Non servivano foto, render, progetti. Poi la crisi del mattone ha creato un panorama di offerta immobiliare vastissimo: migliaia di appartamenti in vendita nello stesso momento e pochi acquirenti. Quindi competizione dura e necessità di distinguersi e spiegare bene la proposta immobiliare con progetti di comunicazione. A complicare le cose c’è anche la nuova sensibilità diffusa per l’immagine, che obbliga anche la comunicazione del mercato immobiliare ad allinearsi agli stilemi dei settori più evoluti, come quello della moda, del beauty e del food. Per completare lo scenario, c’è anche un ruolo sempre più importante della donna come influenzatrice del processo di acquisto. Quindi gli immobili devono convincere sopratutto il pubblico femminile, e provare ad intercettarne i gusti. E’ quello che abbiamo provato a fare, raccontando con immagini e testi gli immobili di Coop Costruzioni, una delle maggiori società edificatrici italiane. Come vedrete le immagini sembrano foto, ma non lo sono: si tratta infatti di render, perchè la promozione di un immobile anticipa la sua effettiva realizzazione, che a volte può impiegare molti mesi, se non anni.

Comunicazione per il real estate Comunicazione per il real estate Comunicazione per il real estate

 

Comunicazione per il real estate Comunicazione per il real estate Comunicazione per il real estate

Comunicazione per il real estate

Comunicazione per il real estate

Comunicazione per il real estate Comunicazione per il real estate Comunicazione per il real estate

 

Skills: Graphic design